un’eco di vento by Morfea…

I
Sai quando il vento
rinnega i difetti nell’innamorarti
mi mostro nuda dalla pelle
in un sospiro che artiglia
parole dopo parole
sbarazzine d’ogni avvento
che ha il sapore di sale e chiodi
II
A nervi tesi, rimando
gli occhi al passato [che si fa d’acqua]
e le mie braccia scavate dai becchi
si perdono sulle ginocchia
-intagliate dai tuoi non dire.
III
Sai quando il vento avanza
come una parola appoggiata
in suoni sommessi di fusa
[argilla malleabile mostrata come gambe aperte]
rovinandosi in un bicchiere a due mani
di stracci e romanzi
IV
Un deserto non conosciuto
dentro una bocca di sangue
questa assoluta percezione
in un tonfo d’aria
sgranchita appena
dal suono di un respiro
e risuona lo scintillio
di una dissolvenza

(versi di Antonella Taravella)

3 pensieri su “un’eco di vento by Morfea…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.