Cuore di cane (Sebastiano A.Patanè)

(Eppure, più in là,
verso l’anima,
c’è amore!)

Tra i sacchi d’anime buttate all’angolo della mente, un vagabondo rovista con grande speranza. Vana.
Troverà solo lacrime ed orgogli frantumati; troverà stracci d’amore troppo sgualciti per poter riutilizzare e baci dappertutto e mani e gambe e fianchi impazziti.
Troverà, forse, qualche parola rimasta appesa ad uno sguardo d’intesa mai concluso e, credo, si sentirà orgoglioso del suo unico amore che non butterà mai in un angolo della mente, né metterà mai in soffitta, ma porterà sempre con sé nel suo nomade restare, assieme al pane duro ed ai carciofi rimangiati per l’ennesima volta.

[1992]

2 pensieri su “Cuore di cane (Sebastiano A.Patanè)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.