Quel che dice lo stame nel vento (Cataldo A.Amoruso)

macro_photography Evan Leeson by designe-dautore.com

Quel che dice lo stame nel vento

È sussurro, respiro

Lo stelo che insiste e di terre riverse

È il ricordo che spinge

Nell’alto le foglie e le ali non sono

Che un unico mezzo

Un ascendere lento, un ingresso nell’aria

Un fatto d’intenti

Un picco di tetti, un fumigare d’inverni

Un’anima avvolta tra dita

         Scollina

Poi torna, per via

Il non detto dell’aria nel fiore

E riposa, lo stelo incoccato,

lo spino,

Annunci

13 thoughts on “Quel che dice lo stame nel vento (Cataldo A.Amoruso)

  1. *
    è musica lieve questa Poesia, che approda a metafore importanti e man mano dà corpo alla voce fino a divenire un punto al quale appoggiarsi…

    un buon augurio per un nuovo cammino: un nuovo inizio delicato e forte al contempo, che s’apre al ricordo e al sogno, per poi ancorarsi nella realtà e nel quotidiano rinnovato e rinnovandoli.

    grazie – sempre – alla tua splendida voce, Cat…

    1. *
      noto che hai una domanda che sembra importante per te: significa che otto persone hanno aperto il link di questa pagina, che ho presentato, come ogni altro articolo, su Fb e hanno visto \ letto quanto conteneva. Insomma ci sono state otto persone che “sono entrate qui” tramite il social network, contento?

      ciao

      p.s.grazie per la lettura e l’interesse per ciò ho scritto io sui tuoi versi.

  2. PS: tanto per chiarire: di fb e altre amenità consimili, inclusa la visibilità su internet, non può interessarmi di meno. Ma questo credo tu lo sappia già.
    E’ chjiar su fatt?

    1. *
      come tutti i “grandi”, ovvio. si lo so, ma non posso privarmi della bellezza della tua poesia e delle emozioni che sai regalare…per cui penso che avrai la pazienza di tollerare tutte le amentà e pure i consimili…miei!!!

      😀 🙂 😉 SMILEEEEE!!!!

  3. Questa poesia è come una danza, mi piace, e poi ha ritmo, è musicale. 🙂
    E a proposito di ciò che dice Cataldo, lo capisco… forse per questo anch’io pubblico pochissimo su fb. Un caro saluto a tutti! 🙂

    1. Ciao Anna e sempre grazie per la tua attenzione nei riguardi del Sasso; capisco anche io e conosco la ritrosia e l’introversione caratteriale, che possono portare a non avere molto interesse o dimestichezza per le piazze virtuali e apprezzo, proprio per questo, ancora di più, quando belle persone come Voi, passano da questo luogo.

      Grazie, un carissimo saluto a te!

  4. Grazie delle attenzioni, ad entrambe, Anna ed Angela.
    Quest’asino di pc oggi non ne vuole sapere di caricare le pagine… non sa quello che rischia! Almeno ho fatto in tempo a ringraziare…

  5. io sono entrata cliccando su un’immagine che volevo inserire nel mio blog e ho trovato questo blog, ho letto Quel che dice lo stame nel vento e sono felice di quest’incontro, felice di questa bellissima lettura. A presto, Angela.
    Blumy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...