punta fine (Romeo Raja)

[dal web]

_________________________________________

Ricordati una penna e dei fogli

per il tempo che non passerà mai

per la solitudine che letta ad alta voce

sembra di meno

e perchè tanto, quel posto in valigia

non pesa.

Non importa, anche se fosse un dolore

ti servirà ricordare

che la vita non è solo questa.

__________________________________________

Annunci

13 thoughts on “punta fine (Romeo Raja)

  1. un incontro frontale, rappresentato con il bisogno della scrittura, versificato per la lunga distanza (“per il tempo”), per un futuro che prima o poi giungerà, nel quale si avrà la necessità di incontrarsi fino al riconoscimento ed incontrare nel percorso \ viaggio quello che davvero conta nella propria esistenza; “non pesa” la carta alla quale affidiamo la solitudine -fisica ma anche esistenziale- che dice franca chi siamo realmente e che pure tendiamo a dimenticare, perché non ritrovarci difronte a noi stessi, leggendo-ci; e la frequenza del verbo “ricordare” a sottolineare che non è questo il tempo definitivo per ciascuno e per ciascuna esperienza da vivere (“anche se fosse un dolore”)

    ho sempre molto da imparare dalle letture dei versi di Romeo Raja, “punta fine” di esternazioni profonde con tratti solo in apparenza leggeri…e mi piace fermarmi a rileggere anche più volte lo stesso verso, sempre capace di emozioni immense.

    e a Romeo, che con infinita gentilezza accoglie sempre le mie parole ed i miei punti di vista sui suoi versi, sempregrazie per affetto ed amicizia.

  2. sono io a ringraziare perché anche se questa poesia parla di una lettura che si può fare di se stessi, una lettura di altri occhi di altre emozioni e di altre radici, è sollievo per una poesia che si nutre di sguardi attenti. sempre qui.
    Quindi grazie Angela e a tutti quanti sfioreranno questa stanza.

  3. “per la solitudine che letta ad alta voce
    sembra di meno”, per la solitudine che, scritta e tradotta in parole, sembra meno pesante.

  4. l’istintiva scelta che mi conduce ai versi, che poi qui riporto del carissimo Romeo, è qualcosa che non so spiegarmi..ma, la lettura e l’accoglienza che poi, voi carissimi Amici di cuore e affetto ne fate è qualcosa che mi meraviglia profondamente!

    la poesia di Romeo sa tessere trame nel giorno di ciascuno che permettono sempre al sole di brillare!

    grazie a ciascuno

  5. “… e nel silenzio di questa stanza solo una voce la mia”
    una volta scrissi ciò riferendomi proprio alla scrittura.
    forse chi scrive non è mai veramente solo o forse avverte la solitudine come una strana malinconia di cui non può far meno o forse, a volte, si trova ad essere solo per una propria necessità o forse, più semplicemente, non ci è dato sapere se non che scrivere è un dolce salvarsi.

    Grazie Angela per avermi mostrato questi versi e grazie a Romeo “per la solitudine che letta ad alta voce / sembra di meno”

    federica sabbatini

  6. Non trovo nulla da sottolineare, nel senso che la misura poetica è precisa (non soffre di sbalzi, in un certo senso). Mi colpisce l’idea di leggere sé stessi ad alta voce. Non l’ho mai fatto, ma del resto sono consapevole di non aver mai scritto ‘poesie’, ma solo ‘cose’ per dare un senso alla solitudine. Forse è per questo che non mi porto più appresso carta e penna. Tanto la poesia, prepotente come solo lei sa essere, se vuole sa dove trovarmi, e non me la prendo quando la vedo tirar dritto…
    Complimenti.

    1. grazie Cataldo per questa condivisione (anche se io personalmente ho un concetto preciso e alto della tua poesia che tu ti ostini a chiamare con altro nome) e per essere passato di qui..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...