due poesie di Romeo Raja

Vladimir-Pajevic-

 

Dentro un giardino

_____________________________________________________

E non ci rimane che la follia
la follia di credere di non essere
qui
altrove
comunque
se non dentro le nostre parole
in un mondo che crede
la follia tutto quello che è fuori

______________________________________________________

 

 

* * *

 

 

misericordio.

_______________________________________________________

C’è uno sguardo dove finisco i respiri

che respira

riassunto di mille parole

che ora non ne ha una

le lascia dire a te

rovistando fra quelle che sai

per non pronunciare quelle che devi.

_________________________________________________________

 

 

(Romeo Raja)

 

* * *

[nota: le due poesie si riferiscono al marzo 2009, la prima, e al settembre 2013, la seconda, e sono state volutamente riportate tal quali come compaiono tra le note scritte dallo stesso autore sul profilo di un social network]

Annunci

4 thoughts on “due poesie di Romeo Raja

  1. Due componimenti poetici scritti dall’autore – che ringrazio di cuore per questi versi – a distanza di quattro anni, volutamente riportati con la peculiarità, forse semplicemente casuale, della scrittura e della spaziatura che Romeo Raja stesso ha adottato per presentarle ai suoi amici.
    Con il trascorrere del tempo sembra si sviluppi uno spazio \ consapevolezza tra i versi, che aggiunge bellezza alla poesia sempre essenziale e precisa, capace di rivelare molto in quei suoi nascondimenti, giungendo ad essere percepita, anche nelle argomentazioni più importanti, dal lettore come una carezza.
    Espressione, questa poesia, di quella particolare e grande sensibilità nei riguardi del Mondo, capace di generare da quel malessere di cui Romeo non fa mistero, momenti alti.
    Una poesia a cui si deve un grazie speciale per le corde che sfiora.

  2. Bellissime. Malinconicamente toccanti per la sensibilità nel descrivere la consapevolezza di una sospensione dell’essere.

  3. Follia come realtà che si sottrae al reale comunemente inteso, è questo che il primo verso di “Dentro un giardino” mi fa pensare. E mi fa pensare all’arte – e all’arte della poesia – qui vissuta come chiara consapevolezza di quella realtà altra che è generata in noi dalla parola poetica, quando questa si fa “discorso”, logos, pensiero e senso della vita, ed estromette e consegna al nulla ogni realistico oggettivismo mondano.
    Qui, e non solo letteralmente, follia fa la rima con poesia.
    In maniera visibilissima anche in “misericordio” torna la parola, che qui appare attraverso il suo non esserci, se non attraverso l’altro da sé, sublime rispecchiamento, ermeneuta e angelico messaggero, che conduce dalle cose alla parola, e infine dalla parola alla totale invisibilità di quest’ultima e di sé…
    Sarebbe stato il caso di dire “semplicemente” che queste poesie sono bellissime? Forse. Ma non ho voluto tacere in che senso esse lo sono per me…
    Un grazie e un saluto fraterno e solidale a Romeo Raja.
    Un grazie particolare ad Angela Greco per la grande sensibilità con cui sceglie e accoglie qui la poesia e i poeti, e l’arte tutta in generale.

    Antonino

  4. Riesci sempre a sorprendermi Angela, per la tua capacita di farle continuare, in un certo senso, con gli accostamenti con cui scegli e con le immagini con cui le accompagni. La prima cosa che ho pensato vedendo questo splendido regalo che mi hai fatto è stata: chissà che faccia avrà quel bambino e il suo cagnolino, li davanti a quel muro e spero che abbia voglia di scavalcarlo ma prego perchè si lasci sempre dietro una via di fuga per uscirne. Grazie di cuore Angela e grazie Costantino e Antonino per la splendida lettura che avete dato, che ho fatto mia per quel bagaglio che si deve a percorrere queste strade. vi abbraccio forte.
    romeo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...