Poesia e arte a fior di pelle: versi di Cataldo Antonio Amoruso & dipinto di Gustav Klimt

619px-Gustav_Klimt_010

.

Levanté los ojos

 

Levanté los ojos

Ho alzato gli occhi

E le mani sono sparse di te

Puntano in alto

Ad un proseguirsi di cieli

E di parole tue

Così leggere

Da fendere i pensieri

Così si rinnova ed annulla

L’attimo che senti

E che dici assoluto

 

È una linea perfetta

Ha calma d’orizzonti

È il punto esatto

Di quando cedi

E ti chini al mio petto

Bevo i tuoi capelli

Allora

E ascolto il tuo coro di donna

Unica e forte

E la tua mente volta

In alto, in amore.

 

A volte mi alzo

e verso i tuoi occhi

come un piccolo uomo

felice di dare declino

Il tuo nome e il piacere

Di esserci e amare.

#

[Cataldo Antonio Amoruso – tratta da http://krimisa.blogspot.it/]

*

nell’immagine: Gustav Klimt, Danae (1907-1908) – olio su tela cm 77×83 – Vienna, collezione privata.

In quest’opera il pittore austriaco ripropone un soggetto della tradizione mitologica greca, più precisamente il mito di “Danae e la pioggia d’oro”:  Acrisio, padre di Danae, aveva saputo da un oracolo che la sua unica figlia gli avrebbe dato un nipote che sarebbe stato causa della sua morte e lo avrebbe spodestato. Perciò al fine di impedire il compimento della profezia, fa rinchiudere Danae nei sotterranei di una delle tante torri della città di Argo, di cui era re. Danae rinchiusa in una stanza, dalle mura di bronzo, era controllata da sentinelle armate che avevano il compito di non far passare nessun uomo; senonché Zeus, affinché l’oracolo si adempiesse, si trasformò in pioggia d’oro e riuscì a penetrare nel sotterraneo, bagnò Danae e da quella pioggia d’oro nacque Perseo. (http://mitologiagreca.blogspot.it/search/label/Danae)

Nel dipinto, l’artista rinuncia alla consueta struttura verticale a favore di uno sviluppo ellittico. Infatti la donna è rappresentata rannicchiata in primo piano, ripiegata su sé stessa, avvolta in una forma circolare, che rimanda alla maternità e alla fertilità universale. Serenità e pace si leggono sul volto e nella posizione fetale della fanciulla. Danae diviene una fanciulla persa nel sonno e nella dimensione onirica, totalmente dimentica di sé e in balìa dei propri istinti sessuali. In nessun altro dipinto di Klimt la donna è così interamente identificata con la propria sessualità. Il corpo completamente abbandonato di Danae è circondato e ricoperto dai capelli, da un velo orientaleggiante e sulla sinistra da una pioggia d’oro. Nello scroscio della pioggia d’oro, che riecheggia di preziosismi bizantini, Klimt aggiunge un simbolo, un rettangolo verticale nero, che rappresenta il principio maschile. (dal web)

*

Ho scelto di accostare la sensuale parola poetica di Cataldo A.Amoruso ad una delle opere che preferisco di Klimt, per quella sensazione di preziosità, abbraccio, delicatezza e al contempo decisione che emanano entrambe:  il lettore vive sulla pelle il coinvolgimento di queste azioni poetiche e pittoriche, che si aprono nell’immaginazione, come lo sguardo su un orizzonte che spesso a causa della fretta imposta dal quotidiano, non facciamo in tempo a vivere o demandiamo a data da destinarsi. Questo attimo trascorso qui, tra poesia e arte, vuole essere un momento tutto per sé, intimo, da ritagliare nel giorno che corre e custodire nella memoria dei sensi. [Angela Greco]

Annunci

3 thoughts on “Poesia e arte a fior di pelle: versi di Cataldo Antonio Amoruso & dipinto di Gustav Klimt

  1. Devo ringraziare di cuore Cat per la sua disponibilità a condividere qui i suoi versi e ancor più per la squisita cortesia di consentire a me di scrivere qualche pensiero sulla sua poesia!!

  2. Addirittura… se la vedi così… va bene, ma alla fine di tante parole non so cosa rimanga… forse il rigore di calami e gomme sempre pronti all’uso. Grazie comunque…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...