INSIDE THE STONE extra

Inside the stone extra page by Il sasso nello stagno di AnGre

Una pagina extra, un dono in più che alcuni amici e collaboratori del blog hanno voluto fare ai lettori; un nuovo momento in cui poter essere noi al posto di io. L’esperienza delle microantologie create con i contributi pervenuti sulla fan page  – consolidata nelle dieci pagine precedenti questa –  continua a meravigliarmi, come tutte le collaborazioni  che mirino a creare qualcosa che esuli dall’individualismo che ci circonda e a cui speriamo di non arrenderci mai.

Ecco allora versi ed immagini che fermano e trattengono vissuti speciali, attimi precisi da condividere, da vivere ancora e sentire insieme, per acquisire bellezza, emozione, carica vitale, risposte e reazioni necessarie al vivere a-sereno, che incombe. Buona lettura a tutti e grazie a chi ha reso possibile questa pagina. (Angela Greco)

ph.Giorgio Chianini - Latera (VT)
scorcio di Latera (VT), fotografia di Giorgio Chiantini

 

Residui

Non sono che gocce consumate

Quelle che scendono per irrorarmi

Secca la bocca e rugosa la pelle

Lento, cammino al margine del muro

E sono stanco e m’appoggio alla ringhiera

Dei ricordi né il vento solleva più

La forza che avevo un tempo

Perdo ogni giorno un po’di quella

Speranza e l’irruente bussare dei sensi

Si sono assopiti, rimane neppure il sogno

Che sempre mi tirava in disparte

Per dirmi di violente passioni

E nuove leggende dell’arte….

Chiedo degli amici, o sono morti

O sono in altri lidi a leccarsi le ferite

Tutti, tutti dobbiamo raccontarci

Quello che eravamo e nessuno

Osa guardare verso il confine

Con progetti ed illusioni di allora.

Vedo appena dove stanno i miei piedi

E odo sempre il ronzare di una mosca.

 

(Augusto Salati)

 

ph.Ornella Maggioni - Perfezione naturale
Perfezione naturale, fotografia di Ornella Maggioni (Orny Ma)

 

La felicità dei nuovi poeti inglesi

Forse sto solamente diventando pazzo

disse Pete Townshend

il fatto è che annoiandomi a morte

vedo tutto più chiaro.

Ci sono in Inghilterra 46 mila poeti

nessuno dei quali pubblica libri

disse Pete Townshend

e anch’io voglio narrare qualcosa

nell’abbraccio della mia solitudine.

Però i party

gli amati Spring Break

cosa significano?

non sono messaggi

forse il cielo è già stato raggiunto

disse Pete Townshend

ma tu

quel che vedi nel sole

scrivilo in nero sulla porta di casa.

E si allontana per le Highlands piovose

e non pensa, chissà,

al vento nella casa natale di Keats

a Syd Barrett e Nick Drake

fratelli di sangue

a Shelley

brivido bianco

all’insonne stagione dei calici dolci

Pete Townshend lancia inni nel buio

e scompare nascendo

custode dell’eterno mattino

felicità dei nuovi poeti inglesi.

 

(Francesco Luglini)

 

opera di Renata Rivka Renzoni
opera di Renata Renzoni

 

[immagina…]

Immagina…senza fretta, gioco pulito, occhi di chissà,

che si sposti il vento, come l’aquila da beccate al mondo,

precipitare senza il freno, produrre scintille dal veleno,

immagina…tempo a piovere, tempo di burrasca,

una barchetta di carta ha una rotta e basta,

sali o non vuoi sfidare una manciata di stelle a bruciare,

avvicina il volto, non temere il temporale,

perché ti stringo la mano, ho buttato il timone,

io l’ho visto quell’angelo indisciplinato,

ha due ali anche per noi, goffi pacchetti di miele,

andremo a lanciarci nel vuoto e poi?

Non lo voglio sapere.

 

(Renata Renzoni)

 

ph.Ornella Maggioni - Trame
Trame, fotografia di Ornella Maggioni (Orny Ma)

 

A mio padre

Per te

che nel silenzio sei tornato

a visitare sogni ed emozioni

e vivido lo sguardo mi hai ridato

per seguitare a scrivere canzoni

come da rosa a giglio sai volare

e sai portare ruvida pazienza

nell’azzurro degli occhi tuoi c’è il mare

porto sereno della mia esistenza

reco sotto la pelle la tua essenza

torno fanciullo alla mia innocenza.

 

(Franco Floris, maggio 2014)

 

ph.Giorgio Chiantini - vicolo baciadonne di Citta' della Pieve
scorcio di Città della Pieve, fotografia di Giorgio Chiantini

 

Memento

Frammenti di un puzzle

dispersi

si ricompongono

in un memento d’immagini,

uno specchio senza ombre

riflette eventi

con cui far tondo per quadrare il futuro

 

(Antonella Troisi)

 

*

Annunci

4 thoughts on “INSIDE THE STONE extra

  1. Per chi ne sa cogliere il significato questa fan page è sorpresa e regalo insieme. Sento, dal profondo del cuore, di ringraziare sinceramente Angela Greco, che riesce sempre più spesso a trasmettere piacevoli e inaspettate sensazioni, sapendo cogliere il meglio da ciascuna delle persone con le quali collabora.

  2. Grazie per la positiva e beneaugurante accoglienza di queste collaborazioni, che sono sempre felice di proporre!

    INSIDE THE STONE presto sarà anche un’antologia di Autori Vari selezionati da questo collettivo, curata da me per i tipi della Smasher Edizioni!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...