Incontrandosi nei versi di Franco Floris

tramonto sulla spiaggia di Is aruttas (OR) - ph. Angela Greco

 

Splende il sole.

Dove la solitudine
alza il tiro
e miete il vuoto
tra figure amate
lascia che sogni
e viva in un sospiro
delle tue labbra
così spesso sognate

30 giugno ‘14

*

Lontananza.

E vagherai
con il tuo sogno
lungo la contrada
e sognerai
nel tuo vagare
qualunque cosa accada
gli occhi tuoi vivranno
di parole
e splenderà la tua pelle
sotto il sole
e mangerai ciliegie
di corallo
sangue maturo il succo
sui tuoi denti
ed al sole
ruberai il giallo
e le tue mani
descriveranno
il mio amore maturo
duro
come il metallo
e come vago fumo
sparirai in lontananza
io seguirò il tuo profumo
senza sostanza
tu bagnami le labbra
col tuo assenso
sarai con me ogni volta
che ti penso.

Borore, 1 luglio 2014, notte

*

Sostanza.

Se la parola ruba spazio al tempo
e il ricordo supera l’idea
l’immagine diviene la sostanza
e il pensiero saldi oggetti crea
allora ti terrò tra le mie braccia
tu mio pensiero, immagine
sostanza e dea.

Borore, 2 luglio 2014

* * *

Franco Floris, inediti

foto di AnGre, tramonto sulla spiaggia di Is Arutas (OR)

Annunci

2 thoughts on “Incontrandosi nei versi di Franco Floris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...