Antonino Caponnetto, E poi morire forse

malevic05
Kazimir Malevic, Premonizione complessa (torso con camicia gialla), 1928-32 olio su tela, cm. 98,5 x 78,5

 

E poi morire forse  

 

                                 a G.M. Erbesato

 

… Ma resistere, vivere

un altro giorno ancora

e poi morire forse,

in altro tempo, altrove, ci sembrava

fraternamente giusto,

sacro, umano.

 

Sognavamo una terra liberata.

 

E, nell’immenso gorgo dei destini,

una cittadinanza universale.

 

*

Antonino Caponnetto, MITI PER L’UOMO SOLO, pag. 46 (2010, Campanotto Editore)

inserita in Voci di cambiamento, AA.VV – pdf a cura de Il sasso nello stagno di AnGre scaricabile qui: https://ilsassonellostagno.wordpress.com/2014/09/27/voci-di-cambiamento-autori-vari-voices-of-change-poetry-pdf/

Annunci

2 thoughts on “Antonino Caponnetto, E poi morire forse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...