A Gianmario Lucini: il suo sorriso nel parco, la vetta più alta

Bari parco 2 giugno

affranta la quadricromia di colori

sbocciata oltre il bianco e nero

di quelle foto

oggi s’imprime nella incredulità delle mani

il sorriso e la lealtà in una lacrima

scevra da retorica ed ecolalìa, come te

poesia fin dal primo sguardo

giorno troppo caldo per la stagione in corso

.

“se non mi arrestano il libro esce”

.

e quel viaggio tra Roma e Venezia e le tue terre

oggi è la vetta più alta

e nessuno

mai

potrà fermare tutto il resto

*

Angela Greco, in ricordo di Gianmario Lucini (18/9/1953 – 28/10/2014)

Bari, Parco 2 Giugno, 18 ottobre 2014, una mattina di sole

Annunci

3 thoughts on “A Gianmario Lucini: il suo sorriso nel parco, la vetta più alta

  1. “Se non mi arrestano il libro esce” ….povero Gianmario è la sua vita che è stata arrestata. A te resta la delusione e l’enorme dispiacere di aver perduto, insieme all’editore anche l’uomo, il poeta e tutto ciò che nei pochi momenti trascorsi insieme a lui , dopo averlo conosciuto, avevi percepito fosse.
    Comunque, nel momento particolarmente triste, ti auguro di poter realizzare la pubblicazione di questo libro a cui tieni tanto e sicuramente ora ancor di più.

    1. Mio carissimo Giorgio,
      ci sarà in quel libro anche Gianmario con la sua fiducia nella mia poesia e quella risata del cuore che ancora vedo e ascolto dalla panchina di pietra del parco….grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...