Romeo Raja, Picche

Saorìn
Lozano Saorín, Jesús “Saorín – Interior al aire libre, acuarela 101×140.

 

” Picche “

 

Sono di echi che frastuonano le tempie

le domande e le risposte nella stessa voce

continui rimbalzi del rimanere svegli

la coperta smossa sul divano

è sempre tua.

Una gabbia senza porta.

costruita tuttointorno a un rimanere

vedi le sbarre eppure non ci sono

e dentro o fuori conta come il due.

 

Adesso dimmi:

Chi di noi può dire una parola

che non cominci nel suono di altre voci.

 

*

Romeo Raja

Annunci

2 thoughts on “Romeo Raja, Picche

  1. Un grazie speciale a Romeo per questi versi che chiudono in quella pluralità di cui sempre questo luogo si è fatto promotore; grazie per averli affidati a questa pagina e per aver dato una connotazione differente al due nero per eccellenza, mutandolo in un principio di colore – che io intravedo – nell’essere insieme.

  2. Grazie a te Angela, per questo spazio di condivisione che sempre lasci a disposizione e che mi ha accolto tante volte, grazie per le tue sempre precise e partecipate letture che mi regali.
    e a tutti quanti passando da qui, leggeranno queste poche righe.
    grazie
    romeo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...