Patrizia Cavalli, versi da Il destino figurato

Frida Kahlo - Le due frida
Frida Kahlo, Le due Frida (1939)

 

Una media di quattrocentottanta

miliardi di battiti al minuto.

E non ci metto gli animali

che non so contarli. E lascio stare gli anni,

e lascio stare i giorni e anche le ore.

Quattrocentottanta miliardi

di battiti mi bastano. Messi insieme

fanno un gran rumore, un rumore

infernale e nessuno se ne accorge.

*

da Il destino figurato 

Patrizia Cavalli, Datura – Giulio Einaudi Editore

Annunci

11 thoughts on “Patrizia Cavalli, versi da Il destino figurato

    1. è la solitudine del Poeta che contiene in sé tutta la gente che vive: non è tristezza, ma constatazione, illusione finalmente infranta del buonismo da educandi che ci permea della utopica condizione di fratellanza universale e coscienza purissima che “ognuno sta solo sul cuor della terra…”

      ciao Isabella 😀

      1. Concordo pienamente sulla solitudine del poeta e sul fatto che non è tristezza ma constatazione. Ma in realtà il mio commento non si riferiva a questi versi in particolare quanto ad una più generalizzata solitudine che spesso molte persone si trovano a vivere. Grazie della tua risposta. Isabella

          1. La solitudine però nell’uomo porta a volte anche a forme esasperate come risoluzione alla stessa. Penso che talvolta però essa possa essere un guardare in se stessi , attraverso il silenzio, con molta profondità. Isabella

    1. bhe’ anche in questo caso sarebbe auspicabile “vedere” oltre l’accademicità del primo impatto e della mera conoscenza da libro…. ancora grazie per la tua presenza qui & buona giornata!!

      1. Certamente, ma non tutti sono in grado di superare ”l’accademicità ”del primo impatto per vedere oltre.A volte non c’è una preparazione tale perchè ciò si attui. Grazie. Isabella

        1. mi riferivo a tutta quella gente che non sa vedere un’opera anche con la propria sensibilità – questa è la visione che auspico – per la quale non occorre nessuna preparazione, ma solo il coraggio di esprimere il proprio punto di vista! grazie a te, Isabella, per questo lieto dialogo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...