metà dicembre di Angela Greco

By John Dunfee

.

metà dicembre

accade ancora dicembre col suo spendere anni a bordo gioia

sul drittofilo segnato a margine da punti in contrasto

ritaglio d’orizzonte da indossare sotto gli abiti della festa

alternate di luci che vorrebbero distrarre lo sguardo

.

eppure il petto conosce la strada a ritroso

e sorprende il fiato del primo mattino

a scarmigliare i capelli di uno ieri sempre così vicino

accorciati e tinti d’inverno dal transito che ha rugato gli occhi

per poter dire “oggi”:

e anche tu sei trascorsa per questo divenire

ma non per le mie dita che ancora ti ricamano sull’ultimo buio

infuocata mezza luna che a sera rendevi giorno in casa

.

*

Angela Greco

{ph.by John Dunfee}

Annunci

3 thoughts on “metà dicembre di Angela Greco

  1. Ti leggo e continuo sempre ad emozionarmi. Poi questi versi mi entrano dentro e mi scuotono il petto a raccontarmi come “…ma non per le mie dita che ancora ti ricamano sull’ultimo buio…” l’assenza sia ancora presenza quando è il cuore a ricordarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...