Nicolas Poussin, L’ispirazione del poeta (sassi di arte)

Poussin L'ispirazione del poeta - Il sasso nello stagno di AnGre

Nicolas Poussin (1594-1665), L’ispirazione del poeta (1630 c.a)

olio su tela, cm 182,5 x 213 – Musée du Louvre, Parigi

*

Eseguito intorno al 1630 a Roma, questo dipinto rivela l’influenza della scultura antica e della pittura di Raffaello sul linguaggio classicista del pittore francese; basato sulla misura e sull’equilibrio, il suo stile si oppone agli eccessi e alla sregolatezza del manierismo e al crudo naturalismo della pittura caravaggesca. Sulla scia dei teorici del Seicento, Poussin cerca di tradurre in immagini l’idea di bello ed i valori della letteratura e della poesia antica, principale fonte d’ispirazione per la scelta delle sue opere.

Poussin - Il sasso nello stagno di AnGre

Con le sue eccezionali misure è, questo, uno dei dipinti di soggetto profano più grandi dell’artista; opera ricca di simboli è stata oggetto di numerose disquisizioni da parte degli addetti del settore che, addirittura, ne hanno anche messo in dubbio l’autenticità. La scena si svolge probabilmente sul monte Parnaso, luogo sacro per i poeti e per le arti, consacrato secondo la mitologia greca ad Apollo e alle nove Muse. Il dio – riconoscibile dalla lira che tiene sopra il ginocchio e dalla corona d’alloro che gli cinge il capo – siede sotto un albero circondato da una delle Muse, forse Calliope (musa dell’eloquenza e della poesia epica), da un giovanissimo poeta, che potrebbe essere Virgilio, e da due putti.

Poussin - Il sasso nello stagno di AnGre - II

Ai piedi di Apollo sono posate copie dell’Iliade, dell’Odissea e dell’Eneide, mentre al centro della scena il dio della bellezza e delle arti indica con la mano il testo del poeta, che alza lo sguardo al cielo, da dove il giovane mortale crede giungergli l’ispirazione, laddove essa è dettata, invece, dagli dei. Alla destra di Apollo la Musa osserva il giovane poeta, abbigliata all’antica e tenendo in mano un flauto, simbolo di equilibrio e misura; i due putti, uno ai piedi del dio e l’altro volteggiante nell’aria, portano alcune corone d’alloro con cui verrà premiato il poeta. Le corone d’alloro sono tre e in questo numero spesso si è visto un riferimento alla teoria, sostenuta da Poussin, dell’unione e della corrispondenza espressiva tra poesia, musica e pittura.

Poussin - Il sasso nello stagno di AnGre - III

Il classicismo di Poussin è ben evidente nella composizione calma e pausata dell’opera, dove figure verticali ritmano lo spazio con ordine ed equilibrio e la figura centrale di Apollo costituisce l’asse portante del dipinto; sullo sfondo alcuni alberi scandiscono i piani in profondità, mentre una luce dorata, proveniente da sinistra, tornisce dolcemente i volumi, suscitando un senso di serenità e di calma.

(tratto da I capolavori dell’arte, Corriere della sera)

Annunci

2 thoughts on “Nicolas Poussin, L’ispirazione del poeta (sassi di arte)

  1. Grazie Angela per averci regalato questa bellissima opera di Poussin. Certamente il pittore si esprime con stile deciso e diverso dal manierismo in voga sino al tardo ‘500 e dal realismo caravaggesco, muovendosi già nell’ottica dei Carracci e del Barocco che tra poco diventerà assoluto protagonista del secolo.
    Quest’opera è il risultato di un meraviglioso equilibrio fra gli stimoli raccolti dal pittore nei primi anni di lavoro e la maturità raggiunta intorno ai trentacinque anni. Il pittore, che mirava ad una composizione pienamente soddisfacente, rimaneggio’ più volte la tela, come risulta dalle radiografie, fino a raggiungere un ritmo equilibrato e severo fra le immagini dei personaggi e le loro rispettive posizioni.
    Si può affermare che Poussin fu influenzato positivamente dai “Baccanali” di Tiziano, dipinti circa cento anni prima, ai quali dedicò uno studio approfondito. Da questo dipinto l’artista trasse suggerimenti sull’uso dei colori, scelti fra toni caldi e vivaci e fusi in un’atmosfera limpida e solare, e sulle forme pacate, caratterizzate da un disegno che ne delinea le forme in modo netto e deciso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...