Maria Rosaria Madonna, tre inediti da Tutte le poesie – 1985-2002

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
.

Maria Rosaria Madonna, tre inediti da Tutte le poesie – 1985-2002

Gli angeli sono come gli uccellini
volano via al primo battere delle mani,
i dèmoni invece stanno immobili
appollaiati sui rami degli alberi
emettono il loro singhiozzo disperato.
Essi non possono fuggire… maledetti
dall’eternità sono condannati a star fermi.
Per sempre.

*

Ci sono parole che dormono
il loro sonno eterno e non è bene
svegliarle. Ci sono altre parole invece
che improvvisamente risorgono
a vita nuova dopo un sonno eterno…
magari in un’altra lingua, un altro mondo…
E questa è la vera resurrezione
della carne… la sola, unica e vera.

*

Tu mi chiedi ancora una volta
di tornare al nostro problema principe:
«quale sia l’origine del male».
«Ebbene, ed io ti rispondo che se
al male aggiungiamo altro male e al bene
aggiungiamo altro bene, non per questo
avremo più male o più bene, ma ciò
non deve farci recedere di un millimetro
dal nostro proposito».
Sì, mio caro lettore, dobbiamo
amare le stelle e andare a passeggio
con Dante e i personaggi del suo Inferno
piuttosto che tra i beati del Paradiso.
Sì, mio stimato lettore, il male esiste e resiste
a tutte le intemperie…

Ed ora un aneddoto. Sai come si salvò
un tenente italiano fatto prigioniero dai tedeschi?
All’ufficiale della Wehrmacht che lo interrogava
rispose recitando il primo canto della Commedia…
parlava senza fermarsi della selva oscura
che nel pensiero rinnova la paura
e delle tre fiere che gli sbarravano il passo…
E così si salvò dalla deportazione in un lager.

Dunque, è vero, stimato amico lettore
che la poesia salva la vita e riscatta il mondo
e sono nel falso e nella menzogna
coloro che dicono altro. Tienilo a mente,
o lettore, tu che sei saggio e sai
distinguere la verità dalla menzogna.
E così sia.

madonna-1

Maria Rosaria Madonna nasce a Palermo il  1942 e nuore a Parigi il 2002. Pubblica nel 1992 il suo unico libro di poesia Stige con prefazione di Amelia Rosselli e nota critica di Giorgio Linguaglossa. Collabora con la rivista “Poiesis” durante gli anni Novanta con articoli e poesie e firma nel 1995 il Manifesto della Nuova Poesia Metafisica pubblicato sul n. 7 della rivista.

sulla stessa Autrice: POESIE di Maria Rosaria Madonna (1942-2002) da “Stige” (1992) e Inediti con un Saggio di Giorgio Linguaglossa e Prefazione di Amelia Rosselli

Annunci

3 thoughts on “Maria Rosaria Madonna, tre inediti da Tutte le poesie – 1985-2002

  1. Ringrazio Giorgio Linguaglossa dai cui spazi on-line ho condiviso queste poesie, anche a nome delle care amiche che sul social network hanno espresso il loro sentito apprezzamento nei confronti di questa Poetessa poco conosciuta, nonostante il suo straordinario lavoro poetico di cui sono venuta a conoscenza tramite il sito e il blog curati da Giorgio stesso e, anche, grazie alla lettura (su cui torno spesso) di Stige che ho avuto la fortuna di ricevere in dono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...