Salomè decide per se stessa, inedito di Angela Greco

Gustave_Moreau_Salomé_1876

Salomè decide per se stessa – di Angela Greco (inedito)

Chiede la sua testa,
ma non basta un vassoio d’argento a contenere il disgusto.
.
Erode Antipa è bellissimo e ha il fascino di chi comanda.
Salomè danza per lui con il macabro pegno ai suoi piedi.
Erodiade occupa un’altra stanza ed i commensali hanno voltato le spalle.
Salomè danza tra veli e sfumature di rosso e gli occhi orientali ridono.
.
“Non è stata mia madre. E neppure il Battista.”
 .
Erode la omaggia di sguardi e sotto la tunica accade qualcosa;
Salomè danza sempre più vicina e con i veli annuvola il suo cielo.
.
(Nel Palazzo fremono i preparativi per la festa
ed il tempo è propizio alla congiura adesso che il predicatore tace.
Hanno pranzato insieme un tempo non lontano, ma ora è diverso.
Le vesti bianche contrastano ferocemente i pensieri
e si definiscono i dettagli dell’imminente cambiamento.)
.
“Danzi solo per me, Salomè?”
Ride Erode della retorica e della bella fanciulla;
la prossima testa a cadere agli stessi piedi sarà la sua e lui lo sa.
Salomè danza. Danza e aspetta.
.
appartenenza – Angela Greco © all rights reserved — immagine: Gustave Moreau, Salomè, 1876

 

Annunci

One thought on “Salomè decide per se stessa, inedito di Angela Greco

  1. a cosa serve scrivere “poesia” bene o male che riesca, se poi si perde di vista l’essere umani?
    me lo domando sempre più spesso…continuo a credere, forse nell’illusione di un idealismo oramai fuori luogo, che prima di tutto debba esserci la Persona, il rimanere umani appunto, la base su cui fondare tutto il resto. poesia compresa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...