ieri mattina, inedito di Angela Greco

r1313524_18100635

IERI MATTINA

Le unghie del giorno graffiano a sangue il muro della distanza
e bianco ti sento ancora alle spalle in un radioso pelle a pelle.
Nella sfacciataggine della luce accesa il rosso ci ricopre
per il lembo del ritrovarsi dopo un tempo avido di carezze:
in radio passano gli anni Settanta distratti dall’anagrafe:
c’eravamo, ma in modalità differente e assolutamente altrove
ed era inimmaginabile questo comporsi per successione di bocche

Si sparge un azzurro più fitto dal tetto ai tasti
a raccontare la sera nello squillo del telefono
e nel volo di ritorno

*

di Angela Greco AnGre © all rights reserved
(inedito)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...