Salvatore Quasimodo, Antico inverno

Gauguin Neve a Vaugirard

ANTICO INVERNO  di Salvatore Quasimodo

Desiderio delle tue mani chiare
nella penombra della fiamma:
sapevano di rovere e di rose;
di morte. Antico inverno.
.
Cercavano il miglio gli uccelli
ed erano subito di neve;
così le parole.
Un po’ di sole, una raggera d’angelo,
e poi la nebbia; e gli alberi,
e noi fatti d’aria al mattino.
.

*

tratta da Acque e terre (1920 – 1929) in Ed è subito sera, dal volume Salvatore Quasimodo, Tutte le poesie (a cura di Gilberto Finzi, Oscar Mondadori, 2013 diciassettesima ristampa)

immagine: Paul Gauguin, Neve a Vaugirard, 1879 – olio su tela, Szépmüvészeti Múzeum, Budapest.
Annunci

2 thoughts on “Salvatore Quasimodo, Antico inverno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...