21 marzo: tutti i colori della Poesia (pdf \ e-book scaricabile gratuitamente)

Il sasso nello stagno di AnGre - 21 marzo giornata mondiale della Poesia

.

“Guai a chi si costruisce il suo mondo da solo.”
(Angelo Maria Ripellino, Lo splendido violino verde, 1976)

Per questo 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia, Il sasso nello stagno di AnGre dedica ai suoi Amici e lettori questa breve selezione di versi: ogni poesia contiene un colore, così da rappresentare tutte insieme un’ideale tavolozza con cui dipingere un nuovo giorno, un nuovo mondo, dove ritrovarsi e ritrovare un’umanità libera da egoismi e ancora capace di fare gruppo e comunità in maniera positiva e proficua. Forse questo cambiamento a tanti, a troppi, sembrerà quantomeno folle e irrealizzabile, ma questo collettivo & blog fa parte di quella metà di Cielo che vuole provarci ugualmente a mutare il vigente e soffocante stato  di appiattimento culturale e umano, nel quale versiamo ormai da troppo tempo. Buona lettura a tutti!

(N.B. Sono stati scelti soltanto poeti italiani per poter “ascoltare” le loro voci autentiche, senza affidarsi ad eventuali, se pur notevoli, traduzioni — per scaricare gratuitamente il pdf \ e-book CLICCA QUI — by AnGre)

*

Peppino Impastato, da Amore Non Ne Avremo (Navarra Editore)

Sulla strada bagnata di pioggia
Si riflette con grigio bagliore
La luce di una lampada stanca:
e tutto intorno è silenzio.
.
§
.
I miei occhi giacciono
in fondo al mare
nel cuore delle alghe
e dei coralli
.
.
.i
Goliarda Sapienza, da Ancestrale (La Vita Felice)
.
Voglio ricordare. Ma ho paura
di smarrire nel nero dei capelli
di un sonno prolungato
qualche accento
della tua voce di ieri. Ho paura
di svegliarmi col sole che scantona
dietro l’angolo buio della casa.
.
§
.
Resta vicino a me ti prego
poco resta al biancore dei miei seni
e presto di fiori di carta le mie labbra
senza sangue saranno
senza domande
.
.
.
Vittorio Bodini, da Inediti 1954-1961 in Tutte le poesie (Besa)
.
.
I pomodori secchi
.
I pomodori secchi
attaccati a uno spago
e le donne dai cuori di cicoria.
I pomodori secchi e i datteri gialli,
e le donne che colgono le olive
fra gli olivastri, con la bocca viola;
tutto è univoco e perso a furia d’esistere.
.
Dove hai nascosto, cielo, l’altra ipotesi?
Quale parte è la nostra?
Non saremo null’altro
che rozzi testimoni di questo esistere?
.
§
.
Tre linguette di terra
.
Tre linguette di terra
fanno il mare
di tre azzurri diversi
e in cielo, rosa,
l’inizio d’un sorriso, o aurora,
e sporge
dall’orto il melograno
e dall’infanzia
il cigolio d’un carro: che fatica
per un attimo solo!
.

(Settembre 1958)

.

Sandro Penna, da Poesie (Garzanti)
.
.
Forse sull’erba verde un dì nasceva
la mia storia segreta: estremi ardori
di un sobborgo in vacanza.
Pioggia da gonfie nubi silenziosa.
Luci della città sulla campagna vuota.
.
§
.
Piovve nel nostro amore ardentemente
tutta l’estate. Indi mutò colore
in bello, la campagna.
.

 .

Salvatore Quasimodo, da Tutte le poesie (Mondadori)
.
.
Nascita del canto
.
Sorgiva: luce riemersa:
foglie bruciano rosee.
.
Giaccio su fiumi colmi
dove son isole
specchi d’ombre e d’astri.
.
E mi travolge il tuo grembo celeste
che mai di gioia nutre
la mia vita diversa.
.
Io muoio per riaverti,
anche delusa,
adolescenza delle membra
inferme.
.
§
.
Che lunga notte
.
Che lunga notte e luna rosa e verde
al tuo grido tra zagare, se batti
ad una porta come un re di Dio
pungente di rugiade: «Apri, amore, apri!»
Il vento, a corde, dagli Iblei dai coni
delle Madonie strappa inni e lamenti
su timpani di grotte antiche come
l’agave e l’occhio del brigante. E l’Orsa
ancora non ti lascia e scrolla i sette
fuochi d’allarme accesi alle colline,
e non ti lascia il rumore dei carri
rossi di saraceni e di crociati,
forse la solitudine, anche il dialogo
con gli animali stellati, il cavallo
e il cane la rana le allucinate
chitarre di cicale nella sera.
.
:
.
Angela Greco, da Arabeschi incisi dal sole (Terra d’ulivi)
.
i miei sono solo grafemi
in successione caduti
senza peso né posa
minimi myosotìs a bordo strada
che ripetono
il loro canto azzurro di cinque petali
.
§
.
apro parole e finestre al vento
di polline e profumo di mandorla bianca
in attesa che il guscio diventi scorza
metto da parte messaggi floreali
dall’animo fanciullo e piedi nudi
.
corro nel verde di un divenire
certezza o pena non m’importa
oggi nel (mio) cielo c’è il sole
ed il tuo nome è stella
che benigna m’invita al domani
.
che questo presente insista pure
nella sua stretta visione d’essere
e nel silenzio sempreuguale
dei suoi intrecci obbligati
.
io rincorro la primavera
prima che sfugga.

 i-sensi-della-poesia-la-scrittura

Annunci

8 thoughts on “21 marzo: tutti i colori della Poesia (pdf \ e-book scaricabile gratuitamente)

  1. Sempre grazie Angela per questi regali splendidi che colorano le giornate di tinte pastello. La tua poesia è bellissima e l’ho apprezzata molto. Brava, Isabella

  2. ma… manca un colore!
    Il mio preferito!
    Allora mi permetto di inserire questa mia vecchissima poesiola, del mio tempo felice…
    ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

    Rosso, rosso ti penso ti voglio

    spoglio le ore le conto e riconto

    sconto l’attesa nel grigio del giorno

    Torno ritorno a pensarti in tondo.

    Rosso

    Rosso di brace di fiamma di fiore

    di foglia che vola sfuggita all’autunno

    tardivo furtivo sognato sperato

    ché troppo troppo infocato è questo

    rosso

    canto di carne assetata

    di pioggia di baci di vento

    di pelle di febbre che avvampa di rosso

    velata del bianco impaziente che aspetta

    te.

    (by poetella)

  3. Grazie Angela, una bellissima, intensa e variopinta pagina questa che ci hai regalato nella giornata dedicata alla poesia, dimostrandoti ancora una volta persona sensibile proponendo temi cari a tutti noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...