Quattro sassi con…autori contemporanei in 4 poesie: Leopoldo Attolico

Quattro sassi con - Il sasso nello stagno di AnGre

“la poesie è e sarà sempre azzardo, scommessa, ipotesi stellare.” (Leopoldo Attolico)

*

dalla raccolta inedita  Piccola preistoria, 1964-1967

.
Chissà che cosa c’è
cosa c’è sempre stato
tra la terra e il mare;
cosa ha contato per tanto tempo
quel lasciarsi toccare, quel cercarsi e trovarsi
scandito da nature diverse
.
Proviamo a immaginare
la terra senza il mare:
qualcosa di molto simile allo sgomento,
al morire sottile che prende chi non può più
voltarsi indietro, perché non c’è più scopo
.
La consuetudine con il mare, dunque.
Ecco, forse il suo essere
è sempre stato un poco il nostro esistere
aggressivo e dolce,
infinito/finito coniugare la vita col tempo
.
Ringraziamolo, il mare.
Chissà se senza lui
sarebbe stata mai possibile la comunione col cielo,
una occasione di canto in un confronto fuggente
tra l’illimite
e la pelle amabile delle cose
.
1964
.
.
§
.
.
ad Aldo Palazzeschi
.
Vorrei colorare di città queste parole
che qui al Gianicolo fanno le mattacchione
mandando in tilt grammatica rimari e richiami
di primavera .
Ma ho solo due labbra di nuvole nel cielo,
appenderci un verso non è cosa,
credo proprio che me ne andrò
stringendomi ‘sta Roma dentro al petto
a cercarmi il mio Rio Bo in un’altra sera…
Caro Rio Bo se batte forte il cuore,
accumula colore, già tesse forme, inventa!…
Esco dalla comune.
Mi affaccio a un orizzonte d’infinito pianoforte
.
1964
.
.
§
.
.
Tutta la vita ad inseguire la bellezza
come se fosse facile asservirla alle voglie del cuore
e all’ordinaria follia che gli fa da balia
.
Tutta la vita ad inseguire il codice binario
convinti che sia un congegno ferroviario,
un misterioso tramite di nuova conoscenza
con la rinnovata efficienza delle Ferrovie dello Stato
.
Tutta la vita a pedinare la felicità,
dal momento che la gioia non è mutuabile
e a buon mercato -si sa- si scippano solo ipotesi di felicità,
anche quella di tifare per gli ultimi
destinati a rimanere eternamente ultimi
visto che i primi sono irraggiungibili
.
1967
.
.
§
.
.
Io lo so che ci sta a fare
la scatoletta di latta a cielo aperto
sulla mia scrivania.
E’ lì per dirmi che la vita
è un crogiuolo frequentato da misterica malia
che lo vuole scoperchiato e disponibile
come un’acquasantiera
.
Tutto deve potervi entrare e uscire;
anche il destino di un tetto originario
che ha fatto della latitanza
l’unica nota irripetibile/fungibile
nel mare magnum del possibile più arioso
del futuribile ad oltranza
.
1967
.
.
 .

attolicoLeopoldo Attolico (Roma, 5 Marzo 1946) è autore di sei titoli di poesia e di quattro plaquettes in edizioni d’arte. Ha collaborato e collabora alle principali riviste letterarie. Una scelta significativa dei suoi testi è presente presso Chelsea, New York, n. 76, 2004, per la traduzione di Emanuel di Pasquale. E’ stato tra i redattori di Poiesis e lo è attualmente di Capoverso. Il suo ultimo libro, La realtà sofferta del comico, Aìsara, 2009, è prefato da Giorgio Patrizi, con post.ne di Gio Ferri. Contatti: leopoldo@attolico.it ; sitowww.attolico.it 

.

Annunci

3 thoughts on “Quattro sassi con…autori contemporanei in 4 poesie: Leopoldo Attolico

  1. Grazie di cuore a Leopoldo, per aver accettato il mio invito a far parte di questa “Antologia” dove ogni autore si presenta ai nostri lettori in 4 poesie. Una gioia ospitare un poeta del suo calibro, sempre disponibile e gentile, capace di ironizzare e sorridere degli aspetti della Vita, come si legge anche nel suo sito personale:

    “Leopoldo Attolico […] Dalla seconda metà degli anni ’80 si occupa principalmente di poesia performativa e delle sue modalità espressive foniche , ironiche / autoironiche e antistress.”

    a lui, il mio benvenuto su Il sasso nello stagno!

    1. Dopo una rilettura benefica al risveglio, queste poesie tra il mare e Roma, toccano – con una dolcezza incredibile, che nutre, il cuore – luoghi a me molto cari, trasformando “una occasione di canto” in un’occasione di incanto…sto leggendo anche l’e-book (scaricabile al link indicato nel sito personale) caro Leo e, dunque, aggiungo ancora un grazie per questo dono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...