Kikì Dimulà, La pietra perifrastica

4j26k9j7

La pietra perifrastica (1971), di Kikì Dimulà

Parla
Dì qualcosa, una qualsiasi.
Soltanto non stare come un’assenza d’acciaio
Scegli una parola almeno,
che possa legarti più forte con l’indefinito.
Dì “ingiustamente” “albero” “nudo”
Dì “vedremo”
«imponderabile»,
«peso».
Esistono così tante parole che sognanno una veloce, libera, vita con la tua voce
 
Parla
Abbiamo così tanto mare davanti a noi
Dove noi finiamo inizia il mare
Dì qualcosa
Dì «onda», che non sta arretra
Dì «barca», che affonda se troppo la riempi con periodi
Dì «attimo»,
che urla aiuto affogo,
non lo salvare,
Dì, «non ho sentito»
 
Parla
Le parole hanno inimicizie,
hanno antagonismi
se una ti imprigiona,
l’altra ti libera.
Tira a sorte una parola dalla notte.
La notte intera a sorte
Non dire «intera»,
Dì «minima»,
che ti permette di fuggire.
Minima
sensazione,
tristezza
intera
di mia proprietà
Intera notte
 
Parla
Dì «astro», che si spegne
Non diminuisce il silenzio con una parola…
Dì «pietra»,
che è parola irriducibile
Così, almeno
che io possa mettere un titolo
a questa passeggiata lungomare.
.
(unica traduzione disponibile in rete; nessun’altra notizia rintracciata)

Kikí-Dimulà_Kikì Dimulà è nata ad Atene nel 1931. Ha lavorato tutta la vita come impiegata alla Banca Nazionale Greca, è stata sposata con il noto poeta Athos Dimulà, scomparso prematuramente: a lui sono dedicate la maggior parte delle sue poesie. Il suo esordio nelle lettere risale al 1952 con la raccolta Poesie e da allora ha pubblicato otto raccolte di versi. Tra queste, Il poco del mondo ha ricevuto il Secondo premio nazionale di poesia e la raccolta Addio mai il Premio nazionale di poesia. Il Premio dell’Accademia di Atene, per l’anno 1994, è stato assegnato alla raccolta L’adolescenza dell’oblio. La Dimulà è stata candidata per il 2000 al Premio Balcani con il libro Per un attimo insieme. Sue opere poetiche: Poesie (1952), Buio (1956), In contumacia (1958), Sulle orme (1963), Il poco del mondo (1971), Il mio ultimo corpo (1981), Addio mai (1988), L’adolescenza dell’oblio (1994), Per un attimo insieme (1998). (nota tratta da Crocetti Editore)

Annunci

4 thoughts on “Kikì Dimulà, La pietra perifrastica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...