Arnold de Vos, due poesie da Il giardino persiano

2lkpeyx

Arnold de Vos, tre poesie da Il giardino persiano (Samuele Editore, 2009)

.

EPITHUMIA¹

Il mio e tuo in poesia, dov’è?
trascrivo sofferenza in un verso gioioso
per la bellezza che mi si presenta davanti:
il mio e il tuo si mescolano
nell’osmosi della visione. L’osmosi inversa
non è possibile: mi rimani sulla retina
intramontabile, ad alare
quel che del giorno resta.
.

(pag.24)

¹Epithumia: “concupiscenza, bramosia”

.

 

IL GIARDINO PERSIANO

E’ un paradiso in terra
il tuo simmetrico corpo
per cui la mano vaga
senza necessariamente scegliere
se tu la lasci andare
per vene d’acqua e strade bianche
in corrispondenza delle qanate sotterranee
e i pozzi d’ispezione a fior di pelle.
Che marezzarsi di colline e verzure
rosee, ondivaga prora
che animi il mar del cielo:
‘Se c’è un paradiso sulla faccia della terra,
è qui, è qui, è qui.’
.

(pag.13)

*

1174501626-deVospecial3Arnold de Vos: nato a L’Aja nel 1937 – filologo, ‘poeta migrante’ presente a Roma dal 1968, poi residente a Trento e Selva di Grigno in Valsugana nonché a Tunisi – ha al suo attivo i libri di poesia: “Merore o Un amore senza impiego” (Cosmo Iannone, 2005), “Vertigo. 77 poesie per Ahmed Safeer” (Edizioni del Leone, Spinea-Venezia 2007), “Sublimazione” (ICI Edizioni,2008), “Nakedness Is Your Priestly Robe” (Eloquent Books, 2008), “Il nudo è il tuo abito talare” (Edizioni del Leone, 2008), “Amore con l’unicorno” (Edizioni Il Foglio, 2009), “Ode o La bassa corte dell’amore” (puntoacapo Editrice, 2009), “Il giardino persiano” (Samuele Editore, 2009), “Stagliamento” (Samuele Editore, 2010), “O terra, dammi ali” (Edizioni CFR, 2011), “L’obliquo” (Samuele Editore, 2011). Una monografia dell’autore è stata curata da Gianmario Lucini, “Arnold de Vos. L’ascetica dell’eros” (I quaderni di Poiein 1, puntoacapo, 2010).

(immagine d’apertura: Sascha Schneider, Triumph der Finsternis (Trionfo delle tenebre), 1896, olio su tela, collezione privata)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...