Lorenzo Calogero: Sono minacciosi i giorni ed altre poesie

libro bianco e nero

SONO MINACCIOSI I GIORNI – di Lorenzo Calogero

Sono minacciosi i giorni
ma tu siedi ora con gioia. Ristagnano
pensieri dolci a vedersi dentro un tacito raggio.
Non ti affannare di notte.
Come si pensa a volte nel sangue
si spegne la sete più intensa e dubbiosa
che spesso scivola e cade
da una mano veloce sui sentieri.
Solo la sera imminente mi commuove.
Si traggono felici conseguenze,
alti non quieti come dentro
furono un dì, un giro curioso,
e per caso tacito un inganno
sul cuore delle rose.
______________Si spingevano
a valle tante e vane, tacite le cose.
.

*

da Lorenzo Calogero, Avaro nel tuo pensiero, Donzelli Poesia

.

lorenzo-calogero-1954-milano-piazza-duomo-_2-web11Altre poesie dello stesso autore ai seguenti link:

Quattro sassi con…autori contemporanei in 4 poesie: Lorenzo Calogero 

Lorenzo Calogero, due poesie da Avaro nel tuo pensiero

Lorenzo Calogero, Rimane fra me e te  

da Come in dittici di Lorenzo Calogero 

“Te perduta” di Lorenzo Calogero (Melicuccà (RC), 28maggio 1910 – 25marzo 1961) 

 

Annunci

2 thoughts on “Lorenzo Calogero: Sono minacciosi i giorni ed altre poesie

  1. Un testo che ci richiama alla tragicità e alla drammaticità che viviamo in questo nostro tempo complesso e incomprensibile, inaccettabile per l’esasperata violenza, ma che suggerisce di non rinunciare a sognare la libertà e di non smettere di pensare al Bene.

    Rosaria Di Donato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...