L’angelo di Sant’Andrea della Valle

.

2 ottobre, SS.Angeli Custodi:

auguri a chi porta questo bel nome ed un pensiero per tutti gli “angeli” che abbiamo nel cuore e accanto…

Il sasso nello stagno di AnGre

Roma - l'angelo di Sant'Andrea della Valle

Se vi trovate a passeggiare per Roma lungo Corso Vittorio Emanuele II, chiamato dai romani semplicemente Corso Vittorio, arriverete di certo fino all’incrocio con Corso Rinascimento; se non vi distrae il traffico, riuscirete a dare uno sguardo alla facciata bianca e barocca della chiesa di S. Andrea della Valle.

Soffermandovi un attimo ancora noterete una piccola asimmetria: c’è un angelo a sinistra, ma non c’è a destra.

Avete così prestato attenzione al protagonista di una delle leggende di Roma. Si racconta, infatti, che quando venne posizionato questo angelo ci furono pareri severi e critici nei confronti dell’autore, lo scultore Ercole Ferrata. Perfino il Papa, Alessandro II, criticò la statua e questo per Ferrata fu davvero troppo: “Se ne vuole un altro, se lo faccia da solo!” pare si sfogò il risentito scultore in risposta alla critica pontificia.

E così ancora oggi, l’angelo di S. Andrea della Valle guarda solitario i romani…

View original post 134 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...