L’Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano (a cura di G.Chiantini & A.Greco)

Il sasso nello stagno di AnGre

Gentile_da_Fabriano_001

Gentile da Fabriano, Adorazione dei Magi (1423)

tempera e oro su tavola (cm 173 x 228 cm; con cornice e predella cm 303 x 282); dipinto conservato nella Galleria degli Uffizi di Firenze tranne la scena della Presentazione al Tempio inserita nella predella (che è una copia) il cui originale si trova al Museo del Louvre a Parigi.

Vera e propria pietra miliare del Gotico italiano ed internazionale e capolavoro dell’artista, l’opera è firmata sopra la predella “OPVS GENTILIS DE FRABRIANO M CCCC XX III MENSIS MAIJ” e conserva ancora l’elaborata cornice scolpita in legno dorato, in larga parte originale. Commissionato a Gentile da Fabriano da Palla Strozzi per essere collocata nella cappella di famiglia nella Chiesa di Santa Trinita a Firenze, il dipinto è incorniciato entro tre archi a tutto sesto sormontati da cuspidi in legno dorato al cui interno sono inseriti tre medaglioni con il Cristo giudice, l’Angelo annunziante…

View original post 406 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...