Alessandro Assiri, Gli appetiti – da AA.VV. Fuori dallo scaffale

Alessandro Assiri, Gli appetiti (inedito)

ti guardavo le ossa
e quanto sei stronza a contarle
a cercare quell’ultima parola
tra quei numeri diventati veri
 .
ero tutto preso a diventare più vecchio
a impiegare il tempo per conoscervi tutti
incontrarsi nella fame e mai nel pane
avrei potuto dirti meglio altre notizie dal digiuno
 . 
tu sei sopra e io son sotto
senza spingere più in là
la vita che ti fischia come fiato
tutto quanto basta per riempirti
 .
so che scompari
che i tuoi vestiti cambiano misura
che metti nella carta la pelle che ti manca
e che oggi ha piovuto per due ore
dalla tua ultima insalata
 .
poi per ogni nome un buco alla cintura
da ripassare sul cuscino sognandone le piume
 .
è quello che rigetti a farti bella
o almeno così credi
fingendo sia la terra a nasconderti le dita
in un nodo di aria di gola e di materia
io volevo che la vita ti passasse intera
ma tu restavi nel pigiama
perché dicevi dalla fame si guarisce
ti infilavi dalla testa nelle maniche sformate
e a un tratto lontanissima
 .
chiamarti solo per cambiarti il nome
succedere con calma al tuo disfarti
la bocca non ce l’hai o sono io che non la vedo
abbastanza per seguirti
.

*

Per scaricare l’e-Book gratuito clicca sul titolo: Fuori dallo scaffale AA.VV a cura di Flavio Almerighi e Angela Greco – Il sasso nello stagno di AnGre

immagine d’apertura: Paul Gauguin Donna Tahitiana, 1894

2 pensieri su “Alessandro Assiri, Gli appetiti – da AA.VV. Fuori dallo scaffale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.