Senza parole. Solo pena per questo degrado.

Ecco cosa si legge se provo a condividere su Facebook (che non risponde ai miei messaggi di segnalazione abuso) la poesia di Gianni Rodari postata il 21 agosto qui, sul blog “il sasso nello stagno di AnGre” o qualsiasi altro articolo (mentre non ho nessun problema con l’altro mio blog sempre su worpress). Sinceramente, dopo anni di divulgazione poetica gratuita e spazio libero dato a chiunque gratuitamente, sono solo schifata da queste azioni. A chi ha fatto la segnalazione auguro solo il meglio, perché il peggio già lo vede guardandosi in uno specchio e nel frattempo ringrazio Facebook per l’esimio lavoro fallimentare del suo intero staff.
AnGre.

Per sbloccare la condivisione del blog su Facebook, visto che è stato bloccato ingiustamente, si può inviare una mail a Facebook all’indirizzo: abuse@facebook.com (indirizzo pubblico on line) chiedendo lo sblocco dell’url https://ilsassonellostagno.wordpress.com

Grazie di cuore a tutti.

 

7 pensieri su “Senza parole. Solo pena per questo degrado.

  1. Assolutamente d’accordo Angela cara! Mail inviata! Ciò che di bello abbiamo creato in questa vita resterà anche per chi ci sarà dopo di noi e di ciò che è brutto non se ne avrà memoria…. Buona domenica poetessa 💝

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.