giorno x giorno amore: Giovanni Luca Asmundo

XV.
.
I suoi fiori sanno di tramonto
sole acquietato in terrazze azzurrate
.
(geografia capovolta in vicinanza
il suo significante
grembo del nuovo bacino del mare)
.
gioia che sgorga dagli occhi e languore
cercatrice d’arance-orizzonti
.
lieve il respiro affidato
allaccio di sogni.
(da Disattese. Coro di donne mediterranee, Versante Ripido, 2019)

.

Tra quattro canti e cunti
la brezza della cala
le dita sulla sua poesia carezze
come la luce è miele ai fichidindia.
Teatro che ruotava
volteggi gialli e azzurri
tra bronzi floreali
notti splendenti, zise.
E la città restituita
si addobbava a festa
donava pace agli anni
e il cielo navigava nei suoi occhi.
(inedito)

di Gianluca Asmundo (di Palermo e residente a Venezia); immagine: opera di Igor Mitoraj –  Foto LaPresse – Marco Cantile)

 

26 pensieri su “giorno x giorno amore: Giovanni Luca Asmundo

    1. Grazie mille davvero, Flavio, per le tue parole! Sarei felice anche dell’ospitalità del Domenicale, il testo è a tua completa disposizione. Se dovesse servire comunque ecco una mail: cantiereperipli@gmail.com. (E le rubriche di Peripli che conoscete già, vi ricordo, sono sempre aperte)

            1. Non arrossire, dai…dico la verità e…sbaglio il luogo del commento 🤣🤣🤣🤣🤣 pensa che una volta, per un errore simile, si scatenò una guerra su una rivista!! Poveri diavoli! Facciamoci una risata

  1. La prima volta che ho ascoltato ” La Sagra della Primavera” di Igor Stravinskji ho provato la stessa sensazione : stupore, fascinazione e sconcerto……
    Non conosco il significato della parola “zise”.
    Come sempre, grazie Angela!!.

    1. Grazie infinite a entrambi!… Angela ha ragione, come aggettivo non esiste ma è un riferimento derivato dai palazzi e giardini paradiso normanni, dalla parola araba al-Aziz, “splendido”. Grazie ancora!

  2. Grazie di cuore, Angela, per l’ospitalità, e grazie a tutti per l’accoglienza e i complimenti! Sono felice in particolare del vostro apprezzamento del testo inedito. Un carissimo saluto dalla bora a nordest!

  3. Ringrazio di cuore Gianluca Asmundo per il dono di queste poesie, belle, intense, scritte con una bravura non comune. Ho solo parole di elogio, per questo giovane autore impegnato a far diventare il mondo un posto migliore. Magari bello, come la bella persona che è lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.