Digiuno e preghiera per la Pace

GIOTTO, Preghiera in San Damiano, 1290-95, affresco, Assisi, Basilica superiore di San Francesco

Il sasso nello stagno di AnGre accoglie l’invito di papa Francesco a pregare e digiunare per la Pace, nel giorno in cui inizia il periodo quaresimale per i Cristiani. La Pace non è questione di credo religioso e va edificata ogni giorno con ogni mezzo a disposizione; mentre il digiuno è inteso come piccolo sacrificio, di privazione di qualcosa che ci piace, offerto per una causa importante. L’invito è così rivolto a tutti secondo la sensibilità e le possibilità di ciascuno. 

🕊

Preghiera Semplice attribuita a San Francesco d’Assisi

O Signore, fa di me uno strumento della tua pace:

dove è odio, fa ch’io porti amore,
dove è offesa, ch’io porti il perdono,
dov’è discordia ch’io porti l’Unione,

dov’è dubbio fa’ ch’io porti la Fede,
dove è l’errore, ch’io porti la Verità,
dove è la disperazione, ch’io porti la speranza.

Dove è tristezza, ch’io porti la gioia,
dove sono le tenebre, ch’io porti la luce.

O Maestro, fa che io non cerchi tanto.
Ad essere compreso, quanto a comprendere.
Ad essere amato, quanto ad amare
Poiché:

È dando che si riceve
Perdonando che si è perdonati
Morendo che si risuscita a Vita Eterna.

Amen

Immagine d’apertura: Giotto, Ciclo delle storie della vita di San Francesco; Assisi, Basilica superiore.

2 pensieri su “Digiuno e preghiera per la Pace

  1. In queste parole splende la semplicità del pensiero del grande Santo di Assisi.
    Grazie! Angela.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.