The Doors, Riders on the Storm (sassi sonori a cura di Giorgio Chiantini)

Riders_On_The_Storm_by_stufff

Riders on the Storm è il tredicesimo singolo della discografia dei The Doors, mentre è il secondo estratto dall’album L.A. Woman. La canzone nacque in sala di registrazione, quando Jim Morrison cantò improvvisando il testo di un vecchio brano dal titolo Ghost Riders in the Sky che velocemente cambiò in Riders on the Storm, includendo nell’introduzione, durante la fase di mixaggio un effetto pioggia con temporali, che la resero ancora più misteriosa e piena d’atmosfera.

Il brano venne inciso nello studio Doors Workshop nel dicembre 1970 – con l’assistenza di Bruce Botnick, ingegnere del suono aiuto di vecchia data per la band con la quale co-produsse le sedute di registrazione per l’album stesso – e Jim Morrison registrò la traccia vocale principale, che successivamente venne sovraincisa, mentre sussurrava il testo del brano per creare un effetto eco.

Questo fu l’ultimo brano registrato dai Doors nella formazione classica con Morrison (secondo Manzarek) e anche l’ultima canzone registrata dallo stesso Morrison ad essere pubblicata; il singolo uscì nel 1971, poco tempo prima della morte del leader, entrando nella classifica Hot 100 il 3 luglio 1971, data del decesso di Jim Morrison. Il testo della canzone narra della sinistra figura di un autostoppista assassino, già presente in alcune poesie di Morrison e protagonista del suo progetto cinematografico HWY (film amatoriale da lui scritto, diretto ed interpretato), personaggio ispirato alla figura di Billy Cook, serial killer realmente vissuto negli Stati Uniti a metà degli anni Cinquanta.

Rider on the storm (testo)

Riders on the storm
Riders on the storm
Into this house we’re born
Into this world we’re thrown
Like a dog without a bone
An actor out alone
Riders on the storm

There’s a killer on the road
His brain is squirmin’ like a toad
Take a long holiday
Let your children play
If you give this man a ride
Sweet memory will die
Killer on the road, yeah

Girl ya gotta love your man
Girl ya gotta love your man
Take him by the hand
Make him understand
The world on you depends
Our life will never end
Gotta love your man, yeah

Wow!

Riders on the storm
Riders on the storm
Into this house we’re born
Into this world we’re thrown
Like a dog without a bone
An actor out alone
Riders on the storm

Cavalieri della tempesta (traduzione)

Cavalieri della tempesta \ Cavalieri della tempesta \ Cavalieri della tempesta \ Dentro questa casa siamo nati \ Dentro questo mondo siamo stati gettati \ Come un cane senza un osso \ Un attore fuori a noleggio \ Cavalieri della tempesta \ C’è un assassino sulla strada \ Il suo cervello si sta contorcendo come un rospo \ Prenditi una lunga vacanza \ Lascia che i tuoi bambini giochino \ Se dai un passaggio a quest’uomo \ La dolce famiglia morirà \ Un assassino sulla strada, si \ Ragazza devi amare il tuo uomo \ Ragazza devi amare il tuo uomo \ Prendilo per mano \ Fallo capire \ Il mondo dipende da te \ La nostra vita non finirà mai \ Devi amare il tuo uomo, si \ Wow! \ Cavalieri della tempesta \ Cavalieri della tempesta \ Dentro questa casa siamo nati \ Dentro questo mondo siamo stati gettati \ Come un cane senza un osso \ Un attore fuori a noleggio \ Cavalieri della tempesta 

[testo tratto ed adattato dal web a cura di Giorgio Chiantini]

when-youre-strange-a-film-about-the-doors-20100702012357300

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...