nota # 5 del silenzio – versi di Sebastiano A. Patanè

e se non bastasse il ricordo e se
quando tornerai, non ti riconoscessi più?
ci sono veli incomprensibili sotto il cielo
e non basteranno le stagioni nuove
ma se non mi bagnasse più l’acqua delle tue parole
e se nessun giallo, mai più, colorerà i muri?

5 pensieri su “nota # 5 del silenzio – versi di Sebastiano A. Patanè

  1. …e se anche tu non riconoscessi
    quello che il Cielo ha velato di lontananza
    a parlare sarebbe ancora la pelle..
    nella (di)stanza dissetano le parole
    e in quel giallo – come in te –
    ho già le mani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.