Osip Mandel’štam, due poesie

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 75

Osip Mandel’štam (Varsavia, 1891 – Vladivostok, 1938), due poesie

*

[Mi lavavo all’aperto che era notte]

Mi lavavo all’aperto ch’era notte;
di grezze stelle ardeva il firmamento.
Il loro raggio è sale a fior d’ascia; la botte
colma, orli rasi, ghiaccia e si rapprende.

La porta del cortile è ben sprangata;
dura è la terra, secondo coscienza.
Rintraccerai a stento piú puro ordito della
verità d’una tela di bucato.

Si disfa come sale, nella botte, una stella;
piú buia è l’acqua gelida, piú pura
la morte, piú salata la sventura,
ed è piú onesta e paurosa la terra.

da “Ottanta Poesie”, Einaudi, 2009, trad. di Remo Faccani.

~

Notre Dame

Dove il giudice di Roma giudicava gente straniera, –
Si erge un duomo, e gioioso e primo,
Come un tempo Adamo, tendendo i nervi,
Gioca con i muscoli la volta a crociera.

Ma si tradisce all’esterno il segreto piano:
Qui la forza si prende cura degli archi,
Perché non si frantumi la massiccia parete,
E della proterva volta resta inattivo l’ariete.

Labirinto irruente, bosco impenetrabile,
Dell’anima gotica ragionevole abisso,
Potenza egizia e cristiana timidezza,
Un giunco e una quercia, e ovunque il re e il piombino.

Ma quanto più attento, rocca di Notre Dame,
Io studiavo le tue costole mostruose, –
Tanto più spesso pensavo: da una cattiva gravezza
Anch’io un giorno creerò belle cose.

da “30 poesie scelte“, CFR, 2014, trad. di Paolo Statuti

*

In apertura: René Magritte, Il modello rosso, 1935 – Olio su tela, cm 56×46 – Paris, Musée National d’Art Moderne

4 pensieri su “Osip Mandel’štam, due poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.